contact: gotanasronull@nullgmail.com

Trof-88458

Le opportunità dell'India ai Giochi del Commonwealth 2006 Il profumo dei Commonwealth Games 2006 è tutto intorno e gli indiani stanno valutando le possibilità di medaglie in esso. Avendo vinto l'offerta per ospitare i Giochi del Commonwealth nell'anno 2010, è un problema di grande speculazione...

Continue Reading

Trof-88454

Pezzi di curiosità da diversi sport Se sei così desideroso di scoprire cosa sta succedendo nel mondo dello sport, sentiti libero di andare su internet perché sarà divertente come stai facendo ricerche. Questo può essere fatto durante il tuo tempo libero da cui svilupperai il tuo conoscenza com...

Continue Reading

Mobili coloniali americani: acquisto di mobili in stile coloniale

Mobili coloniali americani: acquisto di mobili in stile coloniale I mobili coloniali americani provengono da diverse fonti. Al momento dell'acquisto di"mobili in stile coloniale"è possibile scegliere i tradizionali disegni americani autentici e riproduttivi o quelli originari dell'Europa e dell'Asia. Sia che si acquistino pezzi originali ai prezzi elevati che attualmente comandano, sia che si riproducano pezzi prodotti da aziende specializzate come la Southwood Furniture, c'è una grande differenza tra questi porcili. I mobili coloniali americani tradizionali tendono ad essere chiaramente progettati, originati come dai pezzi fatti a mano dai primi setter e pionieri. I mobili americani originali erano fatti con legno tagliato a mano, che veniva poi modellato in cassapanche, tavoli e panche. Mobili coloniali di Williamsburg Questi gradualmente divennero meno ruvidi e meglio rifiniti, e vere poltrone, cassapanche e armadi furono aggiunti al repertorio di molti artigiani che avevano lasciato il loro paese per una nuova vita in America. Alla fine, alcuni centri divennero noti per il loro stile di arredamento, come i pezzi disegnati da William Hay a Williamsburg, in Virginia. Colonial Williamsburg è ora riconosciuto come uno stile in sé. I mobili Early Pilgrim spaziavano da costruzioni semplici a fusi e barelle con una struttura complessa. I bauli della Bibbia, contenenti la Bibbia di famiglia e le carte importanti, erano solitamente scolpiti pesantemente e il periodo della regina Anna rappresenta l'inizio dell'era dei mobili moderni. Molti mobili coloniali americani ri...

Continue Reading

5 motivi per cui ti piacerebbe usare mobili in rattan

5 motivi per cui ti piacerebbe usare mobili in rattan Oggi, vi imbatterete in tanti pezzi di mobili in rattan provenienti da diverse parti del mondo in cui produttori e dettaglianti affermano di avere la migliore varietà. Dato che i prezzi dei mobili in legno stanno salendo in questi giorni, i mobili in rattan stanno creando una valida alternativa per le famiglie, gli uffici e l'industria dell'ospitalità. Qui in questo articolo, ho elencato cinque buoni motivi per cui ti piacerebbe usare Rattan Furniture. Anni di popolarità: Rattan è sempre stata una scelta popolare per l'arredamento della casa e ora sta guadagnando una grande popolarità anche nel settore del mobile. Questo perché il rattan è relativamente economico, leggero ed estremamente resistente e ha un'estetica esotica. È abbastanza flessibile sia per uso interno che esterno - ecco quindi che arriva la ragione del suo enorme successo nel settore dell'arredamento del patio. Forza: i mobili in rattan hanno funzione e forma. Sedie in rattan, tavoli in rattan, letti in rattan non sono solo eleganti, ma anche economici e duraturi. Il rattan è considerato uno dei boschi più forti in natura, che ha un nucleo solido e cresce selvaggiamente e abbondantemente nei paesi del sud-est asiatico come l'Indonesia, la Tailandia e la Malesia. Vari usi: La natura esotica del rattan rende i mobili in rattan particolarmente adatti per l'uso in case e stanze con un tema tropicale o asiatico. È ampiamente preferito dall'industria dell'ospitalità ed è spesso usato come arredo per esterni per i patii. Non solo all'aperto,...

Continue Reading

Abbigliamento uomo - Dalle foglie di fico ai semi di marca

Abbigliamento uomo - Dalle foglie di fico ai semi di marca Già 50.000 anni fa, il nostro ancestrale Homo sapiens usava qualunque cosa fosse nei loro dintorni per proteggersi dal clima rigido. Gli antropologi hanno dissotterrato fossili umani dal Circolo polare artico e hanno visto prove di abiti maschili fatti di pelli di animali e pelle. In retrospettiva, nelle regioni in cui la temperatura era molto più calda, sono state scoperte le prove di abiti maschili realizzati principalmente con foglie ed erba. Questi erano usati per coprire l'uomo primitivo dalla polvere e dal calore. A quel tempo, l'abbigliamento maschile non era altro che un'ingegnosa invenzione nata dalla necessità. Con il passare dei secoli, l'abbigliamento maschile ha assunto un nuovo significato: è diventato una firma per lo status sociale. Imperatori e re indossavano ornamenti d'oro e gioielli rari; i nobili indossavano cappelli, mentre i contadini si adornavano di conchiglie e indumenti di un solo colore. Molti decenni dopo l'uomo ha trovato i mezzi per colmare il suo divario geografico con i suoi vicini. Di conseguenza, l'abbigliamento maschile divenne tanto diverso quanto le culture di questo mondo. Uomini cinesi indossavano abiti da corte; gli scozzesi indossavano tartan e kilt, i filippini erano visti nei loro barong che erano tessuti con fibre di ananas. A causa di questa diversità, le tendenze sono emerse e la moda come istituzione è nata. I designer e le riviste di moda hanno alimentato le fiamme di ciò che era essenziale e ciò che era disapprovato negli abiti da uomo. Gli uomini...

Continue Reading